La meravigliosa Barriera corallina Australiana

La Grande Barriera Corallina è la più grande struttura organica del pianeta: si estende per più di 2000 km lungo la costa nord-orientale dell'Australia per circa 23° in latitudine, spingendosi fino allo stretto di Torres, e nel golfo dei Papua, su una superficie totale di quasi 350.000 chilometri quadrati; si tiene a una distanza quasi uniforme di 80-100 km dalle coste, da nord fino a Townsville; più, a sud si allontana fino anche a 200 km.



Non è una struttura continua, ma è costituita da un dedalo di scogliere coralline, isolotti, canali attraverso i quali circolano forti correnti marine, banchi di sabbia e fondali bassi, che durante la bassa marea lasciano affiorare i coralli.

La barriera corallina è una particolare struttura di rocce calcaree che forma una cintura lungo le coste continentali e insulari dei mari tropicali; si è formata nel corso dei millenni con l'aggregazione di milioni di gusci di protozoi (madrepore, coralli, a volte alghe calcaree), e in particolare di piccoli polipi, che misurano da 0,25 a 1,50 cm e secernono il proprio involucro esterno calcareo.

Il polipo ha il corpo a forma di sacco coronato in cima da un ciuffo di minuscoli tentacoli, mediante i quali cattura il cibo costituito dai microrganismi trasportati dall'acqua; quando esso muore il suo involucro serve di base per un nuovo organismo, cosicché la scogliera cresce su se stessa fino a raggiungere notevole spessore.

Le barriere rendono difficile l'accesso e l'approdo alla Somalia, alla Nuova Caledonia, all'Australia, come ebbe occasione di sperimentare nel 1770 James Cook nel suo primo sfortunato contatto con la Grande Barriera Corallina.

Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Updown Court: la casa più costosa della mondo

E' la casa più costosa del mondo ed è stata eletta numero uno nella speciale classifica di Forbes del 2007, la residenza londinese di Updown Court costa ben 130 milioni di dollari. Cicondata da 58 acri di giardino, è composta da 103 stanze, 5 piscine, campi da squash, bowling e tennis, e ha anche un cinema  con ben 50 posti, una piattaforma pista di decollo e atterraggio per gli elicotteri, un grande viale di marmo riscaldato, diverse scuderie, e un garage per dieci auto-limousine.






Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Voli Pechino A/R a partire da 468€


Pechino, capitale della Cina, rappresenta oggi, non solo il massimo centro amministrativo e politico dell’intera Cina, ma anche uno dei più importanti centri culturali del mondo sviluppatosi moltissimo grazie alla sua posizione geografica che lo ha reso crocevia di moltissime influenze straniere nonché di scambi commerciali e culturali.

Negli ultimi anni la Pechino antica, culla dell’impero Cinese e delle molteplici dinastie, è stata demolita per far posto a numerose nuove costruzioni che hanno reso la città una capitale moderna e all’avanguardia, tuttavia il fascino della tradizione orientale non è andato perduto, anzi, soprattutto grazie ad alcuni quartieri, è rimasto intatto il sapore della storia: la Città Proibita o la Città Imperiale ci testimoniano, con i loro templi e i loro palazzi, la grandezza delle dinastie cinesi che hanno reso la Cina una nazione molto potente.




Pechino è molto fredda durante tutto l’inverno, con temperature che spesso raggiungono i –20°, mentre l’estate è molto caldo soprattutto nei mesi di luglio ed agosto, il clima è caratterizzato da estati caldissime ed inverni freddissimi con forti sbalzi di temperatura tra giorno e notte; la stagione delle piogge va da giugno a settembre con precipitazioni più abbondanti nei mesi di luglio e agosto.
La forma di governo è una Repubblica Parlamentare, la valuta corrente è lo Yuan, suddiviso in 100 fen, la lingua ufficiale è il cinese anche se è diffusissimo l’inglese.
La religione ufficiale è il buddismo, ma sono presenti minoranze che professano la religione islamica, cristiana e taoista.


Da Vedere

Sicuramente da non perdere una volta arrivati a Pechino è la visita alla più grande piazza del Mondo Piazza Tian An Men, che rappresenta il centro della città ed è il principale punto di partenza di qualunque visita: dalla Città Proibita ai molti musei presenti.

Da visitare anche i numerosi templi, risalenti alle epoche Ming e Manciù; da non perdere, inoltre, il museo della Storia Cinese e il Gran Palazzo del Popolo.



A circa 10 chilometri, si trova una delle più imponenti opere mai costruite dall’uomo: la Muraglia Cinese, lunga circa 7.000 chilometri, larga sette metri e alta tra gli otto e gli undici metri, venne costruita impiegando circa 15 anni, la sua funzione primaria fu quella di respingere gli attacchi delle popolazioni che volevano penetrare in Cina in particolar modo la popolazione dei mongoli.
Pechino è famosa anche per il commercio, infatti è possibile trovare interi quartieri dedicati ad un particolare prodotto; ci sono le zone dove è diffusa la vendita di prodotti informatici, un’altra dove si trovano solo stoffe, abiti e materiale tessile in generale, un’altra ancora dedicata all’antiquariato ma anche alle cineserie, e molto altro ancora.

I consigli di Viaggiaree:


volo Andata e ritorno: € 468,78  
14:40 Partenza Milano (MXP)
Arrivo Pechino (PEK) 09:50  tip+1 giorno
gio 30-giu
Durata: 13h 10m
Aeroflot-Russian Airlines Aeroflot-Russian Airlines 280  / 571

Collegamento Mosca (SVO)
02:30 Partenza Pechino (PEK)
Arrivo Milano (MXP) 13:50
gio 7-lug
Durata: 17h 20m
Aeroflot-Russian Airlines Aeroflot-Russian Airlines 574  / 279

Collegamento Mosca (SVO)
Per maggiori dettagli clicca qui
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Curiosità: i musei di Modena

A Modena l’8, 9 e 10 e il 15, 16 e 17 aprile 2011 la settima edizione della manifestazione organizzata dal Sistema museale della Provincia di Modena, quest’anno è incentrata sul tema del rapporto con l’altro. Un museo tira…l’altro, come parte di noi e come altro da noi. Il piacere dello stare insieme è il filo conduttore di questa nuova edizione di “Musei da …Gustare” . In programma incontri, conferenze, spettacoli, conversazioni letterarie, esposizioni, laboratori e attività per le famiglie…L’iniziativa del Sistema museale della Provincia di Modena si svolge il 9 e 10 e il 16 e 17 aprile 2011 con anteprime l’8 e il 15 aprile. Tutti gli eventi – oltre 50 fra Modena e la sua provincia – sono legati dalla “condivisione di esperienze” professionali, artistiche, scientifiche, naturalistiche, gastronomiche e sociali. Tutte le proposte in calendario sono a ingresso gratuito o ridotto e fanno parte della Settimana della Cultura indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali dal 9 al 17 aprile 2011.


Con “Musei da gustare” la Provincia di Modena dal 2005 propone un progetto coordinato a livello di Sistema Provinciale sul tema del museo come contesto ideale in cui sperimentare e condividere i diversi “gusti” attraverso i quali si esprime la vita. Il gusto di conoscere, esplorare e capire, il gusto di sorprendersi, di dialogare e creare, di ascoltare, di imparare a sentire e a guardare in modo diverso; il gusto di raccontarsi e di confrontarsi; il gusto di mettersi in gioco, di immaginare nuovi mondi possibili. Il gusto di fare tutte queste cose assieme alla famiglia, agli amici, ai colleghi o anche insieme a sconosciuti che condividono i medesimi interessi, gli stessi desideri di crescita e svago. Sono praticamente infinite le modalità in cui si può “onorare il gusto” al museo, a cominciare dalla possibilità di assaporare cibi particolari in contesti storici ricchi di bellezza e di significati profondi. Ma il cibo è soltanto uno dei possibili mezzi per incontrare il gusto al museo: altrettanto efficaci – per soddisfare i molteplici gusti personali – sono gli strumenti come il gioco, la musica, il dialogo, il teatro, l’ascolto, il laboratorio, il pensiero creativo. E tanti altri ancora.
Leggi tutto...

Le Cascate del Niagara


Non le più grandi o le più alte al mondo, probabilmente le più famose, le Cascate del Niagara si trovano in Nord America, letteralmente sul confine tra Stati Uniti e Canada, nella regione dei Grandi Laghi, lungo il corso d’acqua, che collega il lago Ontario al lago l’Erie. Nei pressi delle cascate si sono sviluppate due città, Niagara Falls e Niagara Falls, che contano 80.000 cittadini canadesi e 50.000 cittadini statunitensi.  Niagara Falls, contano quindi due stati, due città, due laghi, e tre diverse cascate, una delle quali, le Horseshoe falls (le cascate a forma di cavallo) si trovano in Canada, e le altre due, sul suolo statunitense, le American Falls e le Bridal Veil Falls (cascate a velo nuziale), con in mezzo a queste impressionanti acquee tuonanti, lo sperone di roccia delle Goat Island (Isola delle Capre).  A parte l’aeroporto di Niagara Falls (canadese), dove atterrano i velivoli privati e i charter, i due aeroporti più vicini sono quelli di Buffalo (USA), che dista circa mezz’ora di viaggio, e quello di Toronto, distante circa 1 ora e 1/2. Se poi arrivate qui da New York, ci vogliono tra le 7 ed 8 ore di viaggio, per percorrere gli oltre 760 chilometri che separano la Grande Mela dalle Niagara Falls.



Leggi tutto...
Category: 1 commenti

Rio de Janeiro Volo+hotel a 1228€

Rio de Janeiro si trova nell’omonimo stato nel sud-est del paese.
La città (7.000.000 abitanti) anche se ha perso dal 1960 il titolo di capitale politica del Brasile, può giustamente ancora considerarsi come quella turistica, oltre che culturale, dell’intero paese. Situata in una posizione strategica sull’Oceano Atlantico e con alle spalle il rilievo montuoso della Serra da Carioca, la città è stata sempre nel corso dei secoli oggetto di mira di tutti i popoli che hanno provato a conquistare la zona, trovando il suo momento di massima espansione nel XVIII sec., quando dal suo porto transitava l’oro proveniente dal Minas Geiras.Grazie a questa posizione invidiabile, al clima sempre mite, al calore della sua gente e, soprattutto grazie al Carnevale, la più grande festa del mondo, Rio de Janeiro rappresenta sicuramente una delle mete turistiche più ambite e ricercate in ambito internazionale, ed è un luogo affascinante dove divertirsi tutto il giorno al ritmo di samba.


La città è dominata dalla celebre statua del Redentor posta sulla cima del Corcovado, è costituita da quartieri storici che danno nome alle celebri squadre di calcio della città (ce ne sono centinaia) come Flamengo e Botafogo, dal Maracanã, dove si trova uno degli stadi più grandi del mondo, e dalla spiaggia di Copacabana, sinonimo di divertimento, sole, calcio e beach volley, nonché di belle ragazze, nel mondo.
Per il resto la città, purtroppo, presenta prevalentemente nella zona settentrionale una parte più povera e malfamata, che risiede nelle celebri favelas (baraccopoli) in condizioni di miseria e criminalità, e è opportuno ricordare che per motivi di sicurezza è opportuno non lasciare incustoditi denaro e oggetti di valore e di diffidare di luoghi sconosciuti soprattutto nelle ore notturne.
Nella zona meridionale invece risiede la popolazione benestante.
Rio de Janeiro è famosa in tutto il mondo per il samba, il mare, la birra e soprattutto per il Carnevale, il momento in cui i Cariocas danno sfogo alla loro indole passionale. Il periodo migliore per visitare la città è quello che và da gennaio a settembre, e generalmente chi si reca per la prima volta a Rio lo fa in occasione dei festeggiamenti del Carnevale.
Oggi Rio de Janeiro è un importante centro turistico, amministrativo, politico e culturale del Brasile e una delle città più conosciute al mondo.
La moneta è il Real, e Rio de Janeiro, come tutto il Brasile, non è molto caro per noi italiani e offre soluzioni per ogni possibilità e richiesta. La lingua ufficiale è il portoghese, non è diffuso l’uso di altre lingue come l’inglese.

COSA VEDERE

Il Centro: è quello che si sviluppa nei pressi dell’Avenida Rio Branco e della Praça Floriano, la piazza più importante dell’intera città. Gli edifici che si situano qui sono la Camara Municipal, la Biblioteca Nacional, il Teatro Municipal e il Museo Nacional de las Belas Artes. Poco distante si trova il quartiere coloniale di Santa Teresa.
Largo da Carioca: sulle vie adiacenti si trovano i migliori bar di Rio. Sulla vetta si incontra il Convento Santo Antonio, da dove si ammira il Palazzo Petrobas e la Catedral Metropolitana.
Il Corcovado: il picco, su cui si sale attraverso la caratteristica funicolare è situato nella suggestiva posizione sul golfo e alla sua estremità si trova l’immensa Statua del Redentore, uno dei simboli di Rio de Janeiro, da cui si gode di uno splendido panorama sulla città.



Sambodromo: è un viale circondato da gradinate progettato per le sfilate del Carnevale in cui si trova il Museu do Carnaval utile da visitare per sapere tutto sul samba e sulla celebre manifestazione.
Spiagge: le spiagge hanno sempre rappresentato il luogo ideale dove vivere Rio e conoscere la sua gente e dove trascorrere ore ad ascoltare musica, giocare a football, beach volley, sorseggiare una birra e fare conoscenza di altri turisti e della popolazione locale. Quelle che vale la pena visitare sono Vermelha, chiamata così per la sabbia rossa, Urca, Flamengo, Botafogo e Leme. Poco fuori si trova la spiaggia che può essere considerata come la spiaggia più famosa in assoluto, Copacabana, per anni simbolo e sinonimo di Rio nel mondo che oggi forse ha perso un pò del suo fascino ma che rimane comunque una delle mete obbligate in città assieme a Ipanema, forse la più esclusiva di Rio.
Altre destinazioni a Rio de Janeiro: in città si possono visitare inoltre il Pao de Azucar (il Pan di Zucchero) dove si può salire per ammirare uno dei panorami più belli della città, Flamenco, ex quartiere residenziale dove si trovano dei locali notturni e dei ristoranti, l’Isola di Paquetà, il Parco di Tijuca e, per gli appassionati di calcio, lo stadio Maracanà, uno dei più grandi del mondo.

I consigli di Viaggiaree:

Volo + Hotel

Aeroporto Othon
Questo hotel, nei pressi dell'aeroporto, si trova anche vicino ai seguenti luoghi di interesse: Museo di Arte Moderna, Arcos da Lapa e Catedral de Sao ... Ulteriori informazioni sulla sistemazione
Promozione hotel - 3ª°notte gratuita
Prenota online o chiama il 02 91483036 Costo della chiamata
Prezzo del viaggio: € 1281
Sconto su Viaggio Expedia: - €53
tipPrezzo totale: € 1228

€ 1228
comprende: Volo + Hotel, tasse e commissioni

2.0 stelle Rio De Janeiro, Rio De Janeiro
Standard room-Piano colazione
comprende: Colazione completa
Arrivo: 30-giu
Partenza: 7-lug
Opinione del viaggiatore
3.6 su 5
Successivi 25 giudizi
 
dettagli del Volo
TAP Portugal Milano (LIN) a Rio de Janeiro (GIG)   Partenza:30-giu 06:35 - 15:50 TAP Portugal  TAP Portugal
Rio de Janeiro (GIG) a Milano (LIN)   Ritorno: 7-lug 22:55 - 22:55 (+1 giorno)  TAP Portugal  TAP Portugal
Leggi tutto...
Category: 1 commenti

1 settimana in canada(Montreal) volo+hotel a 961€

La città: cosa vedere

Montréal si trova sull’isola maggiore dell’arcipelago, a valle della confluenza tra il fiume Ottawa e il San Lorenzo. Da visitare, nel cuore della città, la basilica di Nôtre-Dame. Interessanti da un punto di vista architettonico, il complesso olimpico, l’Università McGill, fondata nel 1821, e l’area residenziale di Mount Royal. Molto particolare anche l’Underground City, la città sotterranea. Costruita a partire dagli anni Sessanta, si estende per decine di chilometri nel sottosuolo cittadino, collegando le zone principali attraverso stazioni della metropolitana e ferroviarie. Ma ci sono anche negozi, teatri, cinema, discoteche, ristoranti, hotel, uffici e abitazioni. Un modo di vivere la città quando i rigori dell’inverno si fanno sentire. Un altro luogo aperto 24 ore su 24 è il Casino, sull’isola di Nôtre Dame, un trionfo di tavoli verdi e slot machine. In estate si può passeggiare o andare in bicicletta, nella zona del vecchio porto. Dal molo Jacques Cartier partono le gite in battello lungo il fiume.

Il Québec, oltre a essere la provincia più grande, ha anche una grande varietà di panorami, da esplorare in auto o in moto. Un susseguirsi di tundra, isole e fiumi, come il San Lorenzo. In inverno è una zona perfetta per chi ama fare sci di fondo tra i boschi. In autunno, invece, è una delle regioni più belle del mondo per osservare il foliage, quando le foglie degli alberi si colorano di rosso, arancione e giallo. Si può fare trekking nei parchi, come quello della Gaspésie, e fermarsi in piccole hotel di charme e ristoranti tipici. Tra le città più famose c’è Ville de Québec, la capitale della provincia fondata 400 anni fa. Per la cinta di bastioni praticamente intatta e gli scenari da cartolina, con stradine e scalinate, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.Il vicino Ontario era la terra delle acque già per gli Indiani e tale rimane ancora oggi, con più di duecentomila laghi. La natura qui è stata particolarmente generosa, con fitte foreste e le famose cascate del Niagara.


Cosa comprare

A Montréal vale la pena di fare un giro tra le bancarelle del Marché Jean-Talon, il mercato dei prodotti tipici agroalimentari. I negozi più alla moda si trovano in rue St-Denis, St-Laurent e rue Sherbrooke. Mentre rue Ste-Catherine è un susseguirsi di centri commerciali, come Les Ailes de la Mode, Eaton Center e Place Montreal Trust. I manufatti migliori, come lavori in legno, ceramica, vetro, mocassini e altri capi di abbigliamento e arte inuit, si trovano da Inuit Art Canada. Nel quartiere del Plateau Mont Royal si trovano negozi di antiquariato, librerie, negozi di dischi, dove acquistare soprattutto compilation di jazz, e abiti firmati da designer locali.

I consigli di Viaggiaree:

Volo + Hotel

Le Jazz St-Denis
Questo albergo a Montréal si trova nel quartiere dei cinema/teatri, vicino ai seguenti luoghi di interesse: National Library of Quebec, Saint Louis Square e ... Ulteriori informazioni sulla sistemazione
Prenota online o chiama il 02 91483036 Costo della chiamata
Prezzo totale: € 961

€ 961
comprende: Volo + Hotel, tasse e commissioni

2.5 stelle Montreal, QC
Camera letti a castello 10 letti e bagno
comprende: Colazione continentale
Arrivo: 1-mag
Partenza: 7-mag
Opinione del viaggiatore
3.2 su 5
Successivi 30 giudizi
 
dettagli del Volo
Swiss International Air Lines Milano (MXP) a Montreal (YUL)   Partenza: 1-mag 11:10 - 15:00 Swiss International Air Lines  Swiss International Air Lines
Montreal (YUL) a Milano (MXP)   Ritorno: 7-mag 17:00 - 08:15 (+1 giorno)  Swiss International Air Lines  Swiss International Air Lines
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Crociera ai caraibi 19 giorni a 1185€


Volete davvero il massimo di una vacanza ai Caraibi? Prendetevi due settimane e combinate due crociereArcobaleno tropicale”e “Caraibi magici” insieme.
Partite leggeri! Lasciate a casa sciarpe e maglioni, ma non dimenticatevi i costumi, gli occhiali da sole e tanta crema solare.
Perché ogni giorno vi porteremo su una spiaggia diversa. E ogni giorno avrete un’isola nuova da esplorare.
Impossibile annoiarsi: vi proporremo escursioni in catamarano, in canoa, a cavallo, in jeep. Girate tra le bancarelle dei mercati locali e troverete tessuti coloratissimi, spezie profumate, frutti sconosciuti da assaggiare. Chiacchierate con la gente del posto, vi racconteranno storie e leggende.
Allertate i sensi: la vista, l’udito, l’olfatto… e realizzerete che non basta dire Caraibi.
Scoprirete che ogni posto ha i suoi colori, i suoi ritmi, i suoi profumi.
Dopo la vostra vacanza ai Caraibi tornerete a casa molto più ricchi di quando siete partiti… di ricordi ed emozioni indimenticabili.

 Itinerario

Tortola - La spiaggia di Cane Garden

Attraverso l'isola di Tortola per ammirare le bellissime vedute panoramiche e raggiungere le sommità più elevate dell’isola. Sosta a Cane Garden Bay, una delle baie più belle dell’isola.

Nassau - La laguna di Atlantide

Visita ad Arawak Cay, porto storico di Nassau, e a Ft. Montagne, per poi raggiungere gli scavi di Atlantis Digs, un'attrazione sotterranea che ricrea la leggendaria città perduta di Atlantide.

Grand Turk - Safari 4x4

Scoprire la storia di Grand Turk a bordo di un fuoristrada: prima la capitale Cockburn Town e le rovine delle antiche saline; poi, risalendo a Breezy Brae, una magnifica vista su Gibb's Cay e sulle isolette disabitate dell'Oceano Atlantico.

Cozumel - La città Maya di Tulum

Lungo la costa dello Yucatan fino alle rovine di Tulum, la città maya cinta da mura. Si raggiunge poi la zona di Xel-Ha: un paesaggio fantastico fatto di lagune collegate da ponticelli, grotte e scogli.

Key West - Giro in trenino o in tram

Il “Conch Train” attraversa tutte le località di maggior interesse di Key West. Vi troverete faccia a faccia con la storia dell’isola, dai conquistadores spagnoli agli spavaldi pirati.

I consigli di Viaggiaree :


Itinerario   Florida, Isole Vergini, Spagna.Grecia, Croazia
N.ro giorni crociera   19  Porto di partenza Miami

Data partenza
2011, marzo: 25
Partenza 25/03/2011
  
I prezzi si intendono per persona, per tipologia di cabina su base doppia, tasse incluse. Non sono incluse le assicurazioni e le quote di servizio. I prezzi sono a disponibilità limitata e a partire da:
  • Interne
    € 1.185,00
  • Esterne
    € 1.385,00
  • Esterne/balcone
    € 1.655,00
  • Suites
    € 2.815,00
  • Wellness
    € 2.685,00
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Voli Febbraio Milano-Berlino a 23€ A/R



A febbraio è possibile viaggiare da milano a berlino andata e ritorno con soli 23€!!! potrebbe essere anche un bel regalo di san Valentino no?
ora facciamo un breve riepilogo sulla città:

Berlino è situata nella parte orientale della Germania, a 70 km dal confine polacco. È situata nella regione geografica del Brandeburgo, ma non fa parte dell'omonimo Land, da cui è peraltro interamente circondata.

La città ha una superficie molto vasta, di 892 km². L'estensione in senso nord-sud è di 38 km, in senso est-ovest di 45 km.

Il centro di Berlino sorge sulle rive della Sprea (Spree in tedesco), in un'ampia valle di origine glaciale (Berliner Urstromtal) fra gli altipiani di Barnim e Teltow, orientata in senso est-ovest.

Nel quartiere periferico di Spandau la Sprea sfocia nella Havel, che scorre in direzione nord sud, formando i laghi Tegeler See e Großer Wannsee. Nella parte orientale si trova invece il Müggelsee. I laghi berlinesi, nei mesi estivi, sono molto frequentati dai bagnanti.

Berlino ha una rete di trasporti pubblici estesa e molto funzionale. Anche il traffico privato è molto scorrevole. Il sistema di trasporto pubblico si articola in diversi mezzi, fra essi complementari, tutti gestiti dalla BVG (Berliner Verkehrsbetriebe Gesellschaft) ad eccezione della S-Bahn, comunque integrata in un sistema tariffario unico.

MUSEI

Berlino è una città che offre musei di diverso genere.
Isola dei musei

Il nome "Isola dei musei" è dovuto al gran numero di musei, di importanza internazionale, che si trovano nell'area. I musei sono parte del gruppo dei Musei statali di Berlino, appartenenti alla Fondazione culturale prussiana (Stiftung Preußischer Kulturbesitz). L'Altes Museum è il più antico dei musei, il Neues Museum attualmente in restauro, conterrà anche reperti di Arte egizia. Nell'Alte Nationalgalerie sono custodite opere d'arte del XIX secolo, mentre nel Bode-Museum, con la sua caratteristica cupola in rame, sono esposte opere romane e bizantine. Infine il Pergamon Museum famoso per ospitare l'Altare di Pergamo, la Porta di Ishtar babilonese, il mercato di Mileto, le originali mura del palazzo omayyade della Mshatta, e in genere ricche collezioni di arte greca, babilonese e islamica.
Kulturforum

Il complesso fu realizzato a partire dagli anni cinquanta del XX secolo, allo scopo di creare un centro culturale per l'allora Berlino Ovest, analogamente alla Museumsinsel per Berlino Est. Vi sorgono i musei:

* Neue Nationalgalerie (1965-68)
* Musikinstrumenten-Museum (museo degli strumenti musicali, 1978-84)
* Kunstgewerbemuseum (1978-85)
* Gemäldegalerie

Altri musei

Berlino possiede una grande varietà di musei, museo egizio ospitato all'interno del Neues Museum, il Bauhaus-Archiv l'archivio del Bauhaus dove sono custoditi parte degli archivi della celebre scuola. Il Bröhan-Museum con le sue opere in Art Nouveau, nel Brücke-Museum è contenuta una collezione di opere legate al movimento artistico Die Brücke (Il ponte) mentre nel Museum Berggruen una collezione raccolta da Heinz Berggruen. L'interessante museo della tecnica e l'East Side Gallery un museo all'aperto costituito da graffiti su di un tratto del muro di Berlino. Opere di arte contemporanea sono esposte all'Hamburger Bahnhof, mentre nel Martin-Gropius-Bau si tengono esposizioni temporanee, proprio come nel Kunsthaus Tacheles. Nell'edificio di Daniel Libeskind troviamo il Jüdisches Museum. Nel distretto orientale di Lichtenberg è possibile visitare il museo dedicato soprattutto alle attività interne della Stasi, ministero dei servizi segreti della DDR.

Clicca qui per vedere i dettagli del volo
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Voli Messico A/R a 600€

Lingua

Lo spagnolo è la lingua nazionale, parlata in tutto il paese, ma con un ritmo più lento e più musicale rispetto a quello della Spagna. L'inglese è utilizzato nelle grandi zone turistiche e negli hotel (soprattutto in Bassa California). Ma in alcune regioni interne vengono tuttora parlati numerosi dialetti e una piccola parte della popolazione non parla lo spagnolo.

Formalità

Per i soggiorni turistici di una durata massima di 90 giorni non serve visto. È sufficiente avere il passaporto con validità di almeno 6 mesi oltre la data di rientro e il biglietto aereo di andata e ritorno o di continuazione del viaggio, oltre al modulo della carta turistica (detta FMT). La carta FMT è disponibile presso tutti i Consolati messicani, le compagnie aeree e gli uffici immigrazione situati all'ingresso del territorio messicano.

Religioni

Oltre il 95% dei Messicani è cattolico e molto praticante e circa il 4% è protestante. Ma questo cattolicesimo è particolarmente misto e vede l'integrazione di numerosi riti ancestrali indiani. Pertanto il fascino della morte ereditato dalle civiltà precolombiane e gli elementi vitali degli indios si ritrovano spesso affiancati nelle decorazioni delle chiese. Un sincretismo a volte spettacolare, come in alcuni villaggi del Chiapas. Certi riti tradizionali si tramandano in alcune etnie isolate: la consumazione del peyotl per le sue virtù allucinogene presso gli huicholes o il rito della fertilità dei voladores presso gli indios di Papantla. Infine lo stregone-guaritore, il "brujo", è un personaggio importante nella vita rurale.


Moneta

La moneta ufficiale è il peso messicano, in tagli da 20, 50 e 100. Conviene munirsi di spiccioli (i negozietti, i tassisti e i commercianti per strada raramente hanno da cambiare), e di dollari americani. Le valute straniere sono cambiate nelle banche e gli uffici di cambio, ma il dollaro è accettato più facilmente che l'euro. Le principali carte di credito (Visa, Mastercard/Eurocard et Amex) sono accettate nella maggior parte degli hotel, dei ristoranti e negozi nelle località turistiche. In alcuni negozi, tuttavia, gli acquisti con carta di credito pagano un supplemento di 4 a 6%. Le grandi città dispongono di bancomat.

Trasporti

In aereo: La maggior parte dei voli internazionali arrivano a Città del Messico e voli locali collegano tutte le grandi città del paese. Viste le distanze davvero enormi, l'aereo è ancora il miglior mezzo per viaggiare rapidamente in Messico. Conviene prenotare con anticipo.
In autobus: corse di autobus frequenti e puntuali collegano tutte le grandi città a prezzi economici. Vi consigliamo gli autobus "De Lujo" (di lusso) o "Primera clase" (1ª classe), più comodi, con aria condizionata e poche fermate, al contrario delle linee di "Segunda clase" (2ª classe).
In auto: è possibile noleggiare veicoli (età superiore ai 21 anni) negli aeroporti delle grandi località balneari. Portatevi dietro la patente nazionale, la carta di credito e il passaporto. Il noleggio di auto di bassa categoria ("Nissan Tsuru" o "Maggiolone Volkswagen") è economico, così come il prezzo della benzina (il Messico è un grande produttore di petrolio). Lo stato generale delle strade lascia a desiderare, a eccezione delle grandi autostrade. I limiti di velocità sono piuttosto rigidi (dai 30 ai 50 km/h nelle zone urbane, 90 sulle strade nazionali e 120 sulle autostrade). Gli autisti che hanno fretta dovranno stare attenti ai "topes" (dispositivi di rallentamento) che segnano l'ingresso nelle città e nei paesi. Evitate la guida di notte. Se in pieno giorno qualcuno vi fa cenno dal ciglio di una strada isolata, non fermatevi.


Salute

Raccomandazioni generali: Non è richiesta nessuna vaccinazione. Non è necessario nessun trattamento antimalarico. Nelle regioni tropicali costiere, soprattutto durante la stagione delle piogge, dopo il tramonto è bene indossare abiti che coprano gambe e braccia e cospargere piedi, mani e collo di lozione repellente. La zanzariera potrebbe rivelarsi una fedele alleata. Attenzione alle scottature solari, soprattutto nelle zone in cui il sole è particolarmente caldo, come la Costa Sud dello Yucatan e la Bassa California. Le malattie gastro-intestinali non sono rare per i turisti, poco avezzi alle tradizioni culinarie locali e poco attenti. Si sconsiglia di consumare agrumi o frutti di mare nei chioschi che non mostrano le corrette garanzie igieniche. Non bevete acqua di rubinetto e preferite le acque minerali in bottiglia, senza ghiaccio, ed evitate di mangiare gelati e sorbetti. Portate con voi farmaci antidiarroici. Il colera non ha carattere endemico ma non è stato completamente debellato. Le precauzioni da adottare per non contrarlo (come per ogni malattia diarroica, frequenti nel paese e nelle regioni paludose o tropicali) consistono soprattutto in una buona igiene: lavatevi spesso le mani, soprattutto prima di consumare i pasti, bevete acqua minerale in bottiglia o bollita, consumate frutta e verdura opportunamente sbucciate, disinfettate o cotte, consumate frutti di mare e pesce ben cotti o fritti. I prodotti per la purificazione dell'acqua sono reperibili in tutti i supermercati.

Elettricità

110 V. Sono necessari un trasformatore e un adattatore per prese americane (a due spine piatte). Si consiglia di comprare il trasformatore prima di partire, perché sul posto è carissimo. Lo stesso vale per le pile, che costano una fortuna.

Frequentazione turistica

Oltre 20 milioni di turisti stranieri hanno visitato il Messico nel 2005 (cioè un 10% in più rispetto all'anno precedente), di cui il 90% proveniente dagli Stati Uniti.

I consigli di Viaggiaree:

Gli importi del tuo volo
1 adulto 580,00 €
Tasse e supplementi 0,00 €
Spese amministrative 42,00 €
Importo volo + servizi
622,00 €
Per maggiori informazioni clicca qui
Leggi tutto...
Category: 0 commenti
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
MS 2011. Powered by Blogger.