L'uragano Irina si dirige verso New York

L‘uragano Irina dopo aver ricoperto di pioggia e raffiche di vento le isole Bahamas, si dirige verso la costa orientale degli Stati Uniti dove è atteso per la giornata di domani. Irina durante il suo spostamento ha acquistato molta forza e potenza, come previsto dagli esperti, ed ora è classificato come un uragano di categoria 3, che potrebbe provocare ingenti danni in tutta la East Cost. L’intera area americana compresa tra la Carolina del Nord e il New England è sotto massima allerta e anche la città di New York è pronta ad essere evacuata. Il sindaco newyorkese Michael Bloomberg entro sabato mattina deciderà eventuali evacuazioni della cosiddetta zona A, che comprende i quartieri di Battery Park City a Manhattan, Coney Island a Brooklyn e Far Rockaway a Queens, mentre è stato dichiarato lo stato di emergenza dal governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo.


New York si prepara al peggio, come dichiarato dal suo sindaco, preparando i rifugi e controllando i generatori di corrente degli ospedali. In tutti gli ospedali di Lower Manhattan sono state cancellate le operazioni per prepararsi alle emergenze del fine settimana che l’uragano potrebbe causare. Continuano incessanti le raccomandazioni alla popolazione che deve essere pronta con generi di prima necessità e con medicinali da primo soccorso.

Le isole a largo della costa della Caroline sono state evacuate mentre la maggior parte dei turisti presenti nell’arcipelago ha già lasciato il posto. Per la sicurezza della popolazione sono state cancellate le oltre 300 feste che si dovevano svolgere nel fine settimana a New York, compreso l‘inaugurazione del memoriale per Martin Luter King che si doveva effettuare domenica con la presenza del Presidente Barack Obama.

Nelle ultime ore le previsioni riguardanti il primo uragano della stagione non sembrano migliorare. Irina, che ha già causato un morto a Porto Rico e due morti nelle Bahamas, sembra che dovrà ancora acquistare intensità e colpire con forza gli Stati Uniti.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

MSC Smart Deals: crociere low cost da 200€

Dal 29 agosto partoni i quattro giorni di vendite speciali in agenzia, sotto il nome di ‘Msc Smart Deals‘. La famosa compagnia decide così di lanciare crociere autunnali in offerta ai clienti che si recheranno presso le agenzie di viaggio per prenotare crociere autunnali da 7 e 11 giorni. La tecnica commerciale “deals” spopola sulla rete e dopo Groupon e Groupalia ormai tutti sono alla ricerca delle migliori offerte non solo in tema di cene, beauty farm e parrucchieri, ma anche viaggi, rigorosamente a prezzi scontati.


Sconto importante sul prezzo normale di vendita del bene o del servizio. Solitamente però questo genere di occasioni hanno scadenza molto breve e infatti anche in questo caso la promozione sarà prenotabile solo per quattro giorni presso le agenzie di viaggio: per prenotare le crociere “MSC Smart Deals”, si avrà tempo solo dal 29 agosto al 1° settembre, non oltre. Basterà richiedere espressamente questa promozione, per avere il proprio preventivo, con prezzi che partono da 210 euro a persona in su, a seconda del tipo di sistemazione e del percorso che desideriamo fare.

Un’occasione sicuramente interessante per chi non ha ancora fatto le vacanze, relegandole alla fine dell’estate perchè amante della tranquillità e del caldo meno cocente. Chi non ha potuto organizzare una partenza per le vacanze durante l’estate o chi ha atteso che i prezzi scendessero, avrà a disposizione una vasta scelta tra i luoghi interessanti nel Mediterraneo. Le crociere MSC sono infatti conosciute proprio per la vasta gamma di offerte che permettono di visitare tantissime località che si affacciano sul nostro mare.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Duomo di Firenze: 7€ extra per saltare la coda

Si chiama Biglietto vip: ed è quello che, a Firenze, viene proposto a chi vuole visitare il Duomo, cioè la Cattedrale di S. Maria del Fiore. Pagando una sovrattassa - 7 euro invece di zero - si guadagna il diritto di passare avanti a tutti coloro, circa 22 mila al giorno, che si fanno la fila per ammirare l’interno della chiesa, la cupola, la cripta, il campanile, il battistero e il museo (per i quali è comunque necessario un biglietto a parte).

Invece di aspettare una buona mezzora, si acquista dunque il priority pass e si passa avanti a tutti i gonzi che vogliono entrare gratis e che si crogiolano sotto il sole rovente di questi giorni. Questo tipo di biglietto privilegiato sarebbe stato utilizzato spesso, ma solitamente per discoteche ed impianti di risalita.

Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Parigi: Come arrivare a Disneyland Paris dai principali aeroporti

I bus-navetta della compagnia VEA collegano i 2 principali aeroporti di Parigi, Roissy/Charles de Gaulle e Orly, con gli Hotel Disney con frequenza da 30 minuti a 1 ora, a seconda del momento della giornata. La durata del trasferimento è di circa 45 minuti a seconda del traffico sia in andata che in ritorno.
Il servizio di navetta VEA collega gli aeroporti anche con gli Hotel Consigliati e Affiliati, molto spesso con un cambio di bus alla stazione di Marne-la-Vallée/Chessy (capolinea Disneyland).


All' arrivo
All'aeroporto Roissy/Charles de Gaulle, davanti al tuo terminal di arrivo troverai una navetta bianca VEA che assicura un servizio regolare tra i diversi terminal ogni 15 minuti circa (con l'eccezione del terminal G servito dalla navetta gratuita ADP dell'aeroporto) per portarti al terminal 2E/2F : qui ti attenderà una navetta VEA rossa (a volte grigia) per Disneyland® Paris. all'aeroporto di Orly troverai la navetta VEA davanti al tuo terminal (a livello degli Arrivi).

Alla partenza
Il giorno della partenza, ti consigliamo di programmare la partenza in navetta almeno 2 ore e mezza prima del check-in all'aeroporto. Una navetta collega l'aeroporto di Beauvais 3 volte al giorno con gli hotel di Disneyland Paris eccetto il Disney's Davy Crockett Ranch.
La durata del trasferimento è di circa 2.5 ore a seconda del traffico sia in andata che in ritorno.

Come acquistare i biglietti VEA

  • Dal sito www.vea-navetta.it. Riceverai i biglietti per entrambe le tratte (andata verso Disneyland® Paris e ritorno) via email. Stampa i biglietti e mostrali all'autista della navetta VEA una volta sul posto. Puoi acquistare I tuoi buoni VEA su www.vea-navetta.it fino al giorno della partenza
  • Direttamente all'areoporto allo stand informativo VEA o alla fermata della navetta Puoi anche acquistare i buoni VEA allo stand informativo VEA dell'areoporto di Charles de Gaulle ubicato tra i 2 terminal 2E e 2F (la navetta bianca che ti porta dal tuo terminal ai 2 terminal 2E e 2F è gratuita) o chiedendo direttamente all'autista della navetta alla fermata della stessa all'aeroporto di Orly.
Leggi tutto...

Bangkok nella lista delle città del mondo preferite dai turisti

Quello che sorprende davvero, nella lista stilata da Travel & Leisure, è il primo posto conquistato da Bangkok nella lista delle città del mondo preferite dai turisti.

Non c’è da stupirsi infatti che il secondo e il terzo posto siano occupati da Firenze e Roma, luoghi celebri in tutti il globo e strapieni di arte, edifici antichi, attrazioni uniche e strade mitiche.

In ogni caso c’è da essere soddisfatti delle due posizioni di prestigio raggiunte dalle nostre città, che sono riuscite a bruciare New York, Parigi e Barcellona.

Leggi tutto...

andare in giro per l’Europa in moto: consigli utili

Sapete che c’è qualcuno che ama viaggiare percorrendo km e km in moto? Sono i “centauri”, coloro che amano montare in sella alla loro moto e avventurarsi per i viaggi più lunghi. Probabilmente per noi più “pigri”, potrebbe risultare scomodo, oltre che rischioso fare lunghi viaggi in auto, ma c’è chi invece non vuole rinunciare a tale ebrezza. C’è chi si è concesso una scampagnata fuori città, scegliendo tra alcune delle località limitrofe alla propria, c’è chi invece ama conoscere persone, mangiare e bere in posti diversi, andare in giro per l’Europa.


A coloro che devono ancora prepararsi per fare una vacanza in moto di seguito segnaliamo alcuni consigli su cosa occorre fare prima di partire e cosa non dimenticare. Se desiderate avventuravi per l’Europa alla scoperta di luoghi misteriosi e affascinanti, ovviamente la prima cosa da fare é un “salto dal meccanico” per effettuare delle verifiche più approfondite prima di intraprendere un viaggio piuttosto lungo. Il controllo gomme, della catena e del livello dell’olio nel motore sono solo alcune delle cose da tenere presente.

Portate con voi un abbigliamento sportivo da viaggio, qualora dovesse piovere, e un kit di riparazione pronto soccorso per la vostra due ruote oltre ovviamente a un kit di pronto soccorso per voi. Doppie chiavi, bombolette gonfia e ripara, nastro adesivo per il telaio, lampadine di ricambio per i fanali sono sicuramente degli oggetti da tenere sempre presenti. Il viaggio in moto, negli ultimi 10 anni, ha acquisito una certa popolarità ed è per questo diventato una moda: sulle autostrade incontriamo spesso sul nostro cammino i mototuristi che si lanciano in spedizioni della durata di un mese e anche più. Di solito ci si organizza in gruppi composti da almeno quattro persone (per arrivare anche a dieci, venti) e si parte alla scoperta di nuovi itinerai e Paesi. E voi, lo fareste un intero viaggio in moto?
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Ondaland: Il parco acquatico più grande del Piemonte

Ondaland è il più grande parco acquatico del Piemonte, inaugurato nel 2005, si estende su una superficie di circa 150 mila metri quadrati (compresi i parcheggi). Ondaland offre una serie di attrazioni acquatiche per tutti i gusti, tra le quali la grande piscina da oltre 2000 mq dove, ogni ora si alzano onde alte fino ad un metro e mezzo; una vasca della stessa dimensione dove terminano ben 14 tipi di scivoli differenti, con pendenze che vanno dall’8 al 20%, e che prevedono velocità e strumenti diversi per la discesa. Altri scivoli, di ultima generazione, sono stati aggiunti negli ultimi anni in altre aree del parco acquatico, come il nuovissimo Space Boat (Novità 2011).


Per i più pigri, invece, sono a disposizione una zona solarium, la zona ‘acquadance’, il fiume lento sul quale ci si può lasciare trasportare dalla corrente seduti su una ciambella gonfiabile; e poi ancora una laguna di circa 1800 mq destinata ai bambini, con scivoli adatti all’età e spazi relax per i genitori che li accompagneranno. Insomma, Ondaland è un parco acquatico completo da tutti i punti di vista che offre anche numerosi servizi interni: chioschi bar e un grande punto ristorazione al centro del parco, una boutique, spogliatoi, docce con acqua calda, cabine ed armadietti custoditi. Un occhio di riguardo nei confronti dei disabili, per i quali sono stati studiati sistemi per il facile accesso alle strutture e all’acqua. Nel corso della stagione 2010 il parco acquatico Ondaland è stato visitato da oltre 350.000 persone.


Sito Ufficiale: www.ondaland.it 
Tel. 0321.855511 - Email: info@ondaland.it 
Leggi tutto...

Tunisair ripartono i voli da e per l'Italia

Crisi interna e difficoltà economiche, hanno di fatto bloccato per un lungo periodo i voli della Tunisair da e verso l’Italia. Ora la situazione sembra essere ritornata alla normalità e la ripresa dei flussi turistici sta velocemente avvenendo con evidenti guadagni per la compagnia aerea. La Tunisia, quindi, è di nuovo una delle mete preferite dagli abitanti del Belpaese e la destinazione sempre piuttosto low cost e molto vicina dallo Stivale è ancora ricca di prenotazioni.


Un nuovo impulso che proprio ci voleva per la compagnia di bandiera che copre la Tunisia ed, infatti, la linea aerea mantiene e conferma tutte le sue tratte con 31 voli settimanali di linea per questa estate 2011 che ormai si avvicina alla sua fine ma ancora ci regala splendide giornate tutte da vivere lontano dall’ufficio e dalle fatiche di ogni giorno. Le partenze sono da Milano, Venezia, Roma, Napoli e Palermo alla volta di Tunisi e Monastir.

Grandissima la richiesta, segno che tale tratto d’Africa sia come mare che a livello di tour delle sue bellezze interessa molto gli europei ed, in particolare, proprio gli italiani. Ecco perchè è in previsione un ulteriore aumento dei voli per soddisfare tutti coloro che non vogliono spostarsi di molto, ma in poche ore avere la possibilità di scoprire nuove abitudini, tradizioni e affascinanti paesaggi. Il prossimo 25 settembre, poi, ricomincerà ad operare il volo diretto Milano-Tozeur, che nella scorsa stagione ha riscosso moltissimo successo e ha garantito a moltissimi di vedere e fotografare da vicino le meravigliose oasi e il deserto del Sahara, ma si tratta ovviamente solo di esempi, visto che in effetti la Tunisia è tutto un fiorire di meraviglie architettoniche e paesaggistiche. Facile anche trovare delle tariffe scontate con la compagnia, soprattutto da Milano dalla quale in un paio di ore giungerete a destinazione e potrete godervi una fantastica vacanza.
Leggi tutto...

Disordini a Londra: meglio evitare per qualche settimana

In realtà, stando agli ultimi aggiornamenti, sarebbe il caso di tenersi lontani da tutta l’Inghilterra, dato che si registrano saccheggi, incendi e scontri anche a Liverpool, Bristol e Birmingham. Ma dato che Londra è sicuramente la meta turistica più frequentata, concentriamoci sulla Capitale inglese.


Gli scontri in corso da alcuni giorni si sono propagati anche ad alcuni quartieri centrali, con auto incendiate, saccheggi e vetrine sfondate. Il nostro ministero dell’interno, su Viaggiare Sicuri, consiglia soltanto di evitare gli assembramenti: un avviso di grande importanza ma che forse è un tantino limitato e superficiale. Il fuoco di questa rivolta, metà razziale e metà sociale, ha iniziato ad ardere anche Peckham, Croydon, Lewisham, Camden e Hackney. La gravità della situazione è tale che il primo ministro è tornato dalle ferie che stava trascorrendo in Toscana.

Nonostante i 450 arresti non sembra che gli scontri siano sul punto di terminare, quindi, se non siete proprio obbligati, aspettate qualche giorno prima di decollare per Londra.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Spagna: 18 e 26 agosto sciopero in tutti gli aeroporti

La notizia è semplicissima nella sua brutalità: il 18 e il 26 agosto i lavoratori degli aeroporti spagnoli, quelli del movimento bagagli ed altri, si fermeranno per uno sciopero legato ai contratti e alle condizioni di lavoro. Questo evento, per gran parte degli abitanti del Pianeta, non ha il minimo interesse.


La cosa cambia, di molto, per coloro che hanno scelto di andare o di tornare dalla Spagna proprio in quei giorni e che potrebbero trovarsi a subire disagi, cancellazioni e ritardi anche importanti.

Un capitolo a parte riguarda poi il caos già annunciato per il 16 agosto a Madrid: il Papa sbarcherà infatti nella capitale spagnola per prendere parte alla Giornata Mondiale della Gioventù, in programma al 16 al 21 agosto. Per l’occasione, mentre qualche centinaia di migliaia di persone saranno in zona, è stato indetto uno sciopero dei lavoratori della metropolitana.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Viaggio alle Bermuda: tutte le informazioni di cui avete bisogno

Un viaggio alle Bermuda è adatto a tutti per mille motivi e non solo per le attrazioni che offre. A cominciare dal clima mite e ventilato che non rende l’aria appiccicosa e raramente fa sudare, senza contare l’assenza di una stagione delle piogge. Il mare è trasparente e dai riflessi turchesi, mentre la sabbia ha delle splendide gradazioni rosa. Ecco perchè è praticamente la scelta ideale quando si ha bisogno di staccare completamente la spina e concedersi una vacanza fuori dall’Italia. Tuttavia, quali sono i documenti necessari per partire? E’ un luogo sicuro? Si spende moltissimo? Scopriamolo insieme:


Per giungere alle Bermuda è obbligatorio essere in possesso del passaporto con almeno sei mesi di validità anche per i viaggiatori che giungono dagli Stati Uniti. A livello sanitario, parliamo di una zona piuttosto tranquilla tanto che nono sono richieste vaccinazioni o cure precauzionali per via di eventuali epidemie o malattie endemiche. E’ bene sapere, poi, che ogni viaggiatore in arrivo, deve compilare il Custom Traveller Declaration, una dichiarazione in cui si certificano tutti i beni, compresi i regali, che si lasceranno sull’isola che sorge nella parte settentrionale dell’Oceano Atlantico. Per le famiglie, però, basta che solo un membro compili la dichiarazione per tutti.

La sua posizione geografica è assolutamente invidiabile e in più vanta un mare caldo e spiagge caraibiche, senza il clima torrido dei tropici. Da maggio a metà ottobre, la colonnina di mercurio varia tra i 23° e i 29°, mentre la media dei mesi invernali resta sui 21° per cui è chiaro che non si soffre mai per le temperature estreme. I mesi estivi sono piuttosto secchi e le piogge si distribuiscono in modo equo durante tutto l’anno. Il dollaro di Bermuda è equivalente al dollaro USA, accettato ovunque come le carte di credito MasterCard, VISA; American Express e i Traveler’s Cheques.
Leggi tutto...

Sicilia: Ferragosto a Favignana

La più vasta isola delle Egadi e anche la più frequentata, anche se riesce comunque a mantenere un aspetto selvaggio e paradisiaco. Favignana, in Sicilia, ha una forma curiosa che ricorda una farfalla con le ali spiegate e colpisce subito il visitatore per il suo aspetto selvaggio quasi d’altri tempi. Certo agosto non è proprio il momento migliore per giungere perché rispetto al solito troverete grande affollamento, tuttavia, se siete riusciti a prenotare per Ferragosto 2011 il relax è comunque assicurato.


La sabbia è dorata e mentre intorno spuntano rocce superbe osserverete tantissime calette suggestive soprattutto se deciderete di organizzare una giornata in barca. Lo scenario isolano, insomma, è perfetto per un viaggio che permetta di trovare il massimo senza allontanarsi troppo. Come dimenticare a tal proposito l’accogliente Lido Burrone o Cala Rossa che incanta per il turchese del mare e le rocce di tufo che creano interessanti giochi di luce. Piccola ma non meno affascinante è poi Cala Azzurra dove il mare è uno specchio e il silenzio avvolge anche il visitatore più stressato. Per i sub, probabilmente il luogo più interessante sono i fondali della Grotta del Bue Marino, dove si rifugiavano le foche monache. E’ carica di storiche anfore e segnali di piccoli e precedenti naufragi.

Sorge a dalla costa occidentale della Sicilia, tra Trapani e Marsala. La sua posizione esatta è di fronte alle Isole dello Stagnone di Marsala. Una zona molto comoda per chi deve spostarsi o arriva da altre parti di Italia, visto che a breve distanza c’è l’aeroporto internazionale di Trapani Birgi. Pur essendo molto piccola ha una lunga storia di insediamenti umani e addirittura viene ricordata pure da Tucidide come sede dei fenici. Vi sorgono pure i resti di un cimitero paleocristiano. Intorno all’anno mille i Normanni vi realizzarono un villaggio e possenti fortificazioni, di cui restano oggi il Forte di San Giacomo e quello di Santa Caterina.
Leggi tutto...
Category: 1 commenti

Gli Hotel con le piscine piú spettacolari del mondo

Il compara prezzi Hotel www.trivago.it ha elaborato la classifica di gradimento dei migliori Hotel con le piscine piú spettacolari del pianeta, elenco che potrebbe essere utile in questo periodo a coloro che sono alla ricerca di una meta vacanza fuori dai rigidi e talvolta scomodi schemi cittadini… Ecco la selezione degli Hotel con le migliori piscine del pianeta, a partire da 85 € a notte per persona in camera doppia, un prezzo non altissimo considerando che si tratta di hotel lussuosi.


  • All’Intercontinental Hotel di Hong Kong i clienti hanno di fronte lo skyline della capitale. La profonda piscina sulla terrazza dell’albergo dá la sensazione di andare verso l’infinito e di essere un tutt’uno con la baia, grazie ai bordi bassi. Hotel cinque stelle che vanta cinque ristoranti, una Spa e un centro fitness. Prezzo: da 96€ a persona in camera doppia.
  • L’Alder Dolomiti di Ortisei é un 5 stelle nel cuore delle Dolomiti. Nel suggestivo Mondo delle Acque gli ospiti possono trovare il relax nelle acque della piscina all’aperto e la calda vasca idromassaggio rigorosamente con vista sulle Alpi. Prezzo 146€ a persona in camera doppia.
  • Gran Hotels La Florida, nella parte alta di Barcellona offre una piscina con vista sulla capitale catalana. Nei 37 metri della lunga piscina interamente realizzata in acciaio gli ospiti possono passare vacanze relax e gustare gli aperitivi dei ristoranti prima di pranzi e cene succulente. Prezzo 72€ a persona in camera doppia.
  • A Dubai è l’Hotel Atlantis a proporre un parco acquatico, una baia di delfini, un acquario l’acquascivolo che scende a cascata per 28 metri nell’acqua. Nella baia dei delfini, gli ospiti possono avvicinarsi a questi animali acquatici fino a toccarli, i più audaci possono anche nuotare nella vasca. Hotel prenotabile da 85€ a persona in camera doppia.
Leggi tutto...

Cucina Irlandese: i piatti tipici

Dell’Irlanda abbiamo bene in mente paesaggi sconfinati e suggestivi e fortezze misteriose, ma in pochi ne conoscono le tradizioni dietro ai fornelli. Per questo Viaggiaree intraprende con voi un breve viaggio tra i sapori locali con questa piccola guida pratica:


  • Barmbrack: tipo tradizionale di pane al tè insaporito con frutta e spezie. Di solito si gusta con burro spalmato.
  • Blaa: pane arrotolato e spolverato di farina. E’ tipico della regione del Waterford.
  • Black Pudding: sanguinaccio di maiale con cipolle, erbe, spezie e farina d’avena e di orzo.
  • Boxty: mix di patate crude grattugiate e patate bollite schiacciate. Tutto viene cucinato sulla piastra.
  • Champ: patate farinose schiacciate e amalgamate con burro, latte e scalogno tritato.
  • Colcannon: patate schiacciate insaporite con cavolo verde o cappuccio bollito e sminuzzato.
  • Crubeen: Piede di maiale in salamoia con una ricca pelle e carico di grasso. E’ un ottimo rimedio per chi non è sobrio.
  • Drisheen: pudding preparato con sanguinaccio, tipico di Cork. E’ un misto tra sangue di pecora e di mucca.
  • Dry cured/ smoked bacon and ham: è un maiale fresco strofinato con sale e aromi come lo zucchero e le bacche di ginepro. Viene stagionato per alcune settimane e qualche volta affumicato.
  • Full Irish: è un piatto caldo da colazione che comprende fette sottili di pancetta grigliata, salsicce, white e black pudding, funghi, pomodori, tortino di patate e uova fritte o in camicia.
  • Kassler: tagli di prima scelta di lombo di maiale, in leggera salamoia e affumicati.
  • Kipper: come dice lo stesso termine è una aringa pulita salata e affuminata, da mangiare a colazione.
  • Oat Cakes: focacce friabili preparate con farina d’avena e acqua e servite con formaggio.
  • Porter Cake: torta di frutta in cui è inserito del porter.
  • Potato cakes: mix di patate, farina di frumento e burro.
  • White Pudding: preparato con le rimanenze della pancetta, interiora, cipolla farina di avena, aromi e spezie.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Cous Cous Fest 2011, il festival internazionale dell’integrazione culturale

Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale. Quattordici edizioni e un programma sempre molto variegato che accontenta sia gli amanti della buona cucina che quelli della buona musica. Subsonica, Alex Britti e Modena City Ramblers sono alcuni degli artisti che si esibiranno gratuitamente a San Vito Lo Capo (Trapani)dal 20 al 25 settembre prossimi per questa festa che riunisce culture e paesi diversi all’insegna dell’integrazione a tavola. Il tutto con il patrocinio dei Ministeri delle Politiche agricole, alimentari e forestali e dello Sviluppo economico

L’apertura della festa è in programma per martedi’ 20 settembre con il live dei Subsonica, la band torinese sulla cresta dell’onda del successo dell’album ”Eden” che presenterà al pubblico le ultime hits, ”Istrice” e ”La Funzione” e i vecchi successi. Mercoledi’ 21 settembre sarà la volta di Alex Britti, mentre giovedì 22 settembre arrivano l’atmosfera e l’anima irlandese dei Modena City Ramblers; venerdì 23 settembre spazio al divertimento e al ballo con gli Agricantus e poi con il dj set di Luca Morino from Mau Mau. Sabato 24 settembre le musicalità coinvolgenti dei Muchachito Bombo Inferno e dei Mau Mau e a seguire, i fuochi d’artificio, e infine la notte si apre con la musica del dj set. Domenica 25 settembre, poi, gran finale con il cantautore siciliano Filippo Cannino e la band pugliese Puntinespansione, vincitori del concorso ”Cous Cous Factor, nuove proposte artistiche”.


In programma, comunque, oltre alla musica, ci sono incontri culturali, degustazioni e la tradizionale gara gastronomica internazionale di cous cous in cui si danno battaglia a colpi di mestoli chef di nove paesi. Tra gli ospiti Fede&Tinto di Decanter su Rai Radio2, che trasmettera’ anche quest’anno in diretta da San Vito Lo Capo, Andy Luotto, Donatella Bianchi di Linea Blu. A guidare la giuria tecnica internazionale che valuterà i cous cous in gara ci sarà il giornalista Paolo Marchi, ideatore di ”Identita’ Golose”, vale a dire il primo congresso italiano di cucina d’autore, e una giuria popolare formata da circa ottanta visitatori della manifestazione.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Immagini della spettacolare eruzione dell'etna 6 agosto 2011



La Sicilia sta regalando nuove suggestioni a tutti i vacanzieri che hanno scelto l’isola mediterranea per le proprie vacanze. Da qualche giorno infatti il vulcano, l’Etna, si è risvegliato per animare, illuminare e colorare le notti catanesi.

Le fontane di lava incandescente, alte centinaia di metri hanno attratto turisti e siciliani:

Armati di felpa e macchina fotografica, giovani e meno giovani si sono avventurati lungo i viottoli che portano ai punti panoramici di Monte Zoccolaro, Lapide Malerba e Monte Fontane. Moltissimi anche i turisti stranieri di ogni nazionalità giunti per ammirare la chioma rossa dell’Etna, intere comitive hanno risalito i tornanti con autobus, moto ed utilitarie.

Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Svizzera: hotel gratis per i bambini sotto i 12 anni

Bimbi gratis fino a 12 anni negli hotel in Svizzera: è la nuova promozione formato famiglia lanciata per l’estate 2011 da Ticino, Grigioni e Vallese, le tre principali regioni turistiche della Svizzera, insieme a Svizzera Turismo, l’ente che si occupa di promozione turistica.
Hanno aderito all’iniziativa ben 180 hotel, dove i bambini che non hanno ancora compiuto i 12 anni di età, e necessariamente accompagnati da un adulto, potranno soggiornare in modo gratuito: la promozione è valida dal mese di luglio a quello di ottobre, quindi l’estate svizzera si prolunga anche per chi volesse solo concedersi un week end o una breve settimana di vacanza coi bambini a settembre prima che riaprano le scuole.
Basta cercare il marchio ‘Famiglie benvenute’ per essere sicuri di trovare un hotel particolarmente sensibile e attento alle esigenze di chi si sposta con i bambini.


Il marchio ‘Famiglie benvenute’ viene assegnato direttamente dalla Federazione Svizzera Turismo (Fst): basta andare sul sito dell’ente del turismo svizzero per trovare una ventina di destinazioni ad hoc per le famiglie, dove gli alloggi ruotano attorno ai bisogni di genitori e figli.
I criteri con cui sono stati selezionati gli alberghi, ma anche i ristoranti e le aree gioco, hanno riguardato la tipologia di infrastruttura, i programmi di animazione, la possibilità per le famiglie di trovare offerte forfait, la disponibilità di informazioni e i livello di assistenza.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Consigli utili per viaggiare solo con il bagaglio a mano

Viaggiare con il solo bagaglio a mano è possibile. Il trucco sta nello saper preparare la valigia nel modo giusto, cominciando già a depennare tutte quelle cose che puntualmente finiscono nel bagaglio perché potrebbe presentarsi l’eventualità di poter indossare quel tipo di indumento. Quando si è in procinto di partire, è bene tenere a mente tutto l’indispensabile. Se si è troppo pigri, si può ricorrere a Packing Pro, l’applicazione per preparare la valigia, compresa di liste personalizzabili per ogni occasione, altrimenti si possono sempre buttare giù due righe.


Fare bene la valigia, senza renderla pesante, è sempre stata una cosa difficile, a maggior ragione oggi, con l’avvento delle compagnie low cost. Di questi tempi essa è una pura necessità. Quando le compagnie aeree hanno subito degli stop a causa delle varie polveri vulcaniche, scioperi e ingenti guai finanziari, esse hanno individuato dei modi alternativi per guadagnare denaro, e recuperare in parte quello perduto. Il che si traduce in nuove tasse imposte ai passeggeri per mettere la valigia in stiva.
Per esempio, la compagnia aerea low cost irlandese Ryanair applica una tassa di 15 euro/sterline per imbarcare la valigia se quest’operazione viene effettuata online al momento dell’acquisto del biglietto, fino a salire a 35 euro/sterline se questo avviene in aeroporto. La maggior parte dei viaggiatori, circa il 75%, dichiara di voler usare bagagli più piccoli per il viaggio successivo proprio per evitare queste tasse.
Leggi tutto...

Rinnovare il passaporto scaduto: dove e come

Il rinnovo del passaporto: un momento che spesso ci vede schizzare nell’apposito ufficio all’ultimo momento e rosi da molti dubbi. Il passaporto viene rilasciato o rinnovato dalla Questura: per i cittadini italiani all’estero può essere rilasciato dalla nostra rappresentanza diplomatica e consolare. Dal 26 ottobre 2006 le Questure rilasciano il passaporto elettronico e dal 10 marzo 2010 a Milano e provincia è operativo il passaporto digitale. Ecco qualche informazione utile per sapere come e cosa fare per rinnovare il passaporto scaduto.


Negli anni anche in materia di passaporti la tecnologia ha applicato le sue nuove competenze e potenzialità.
Il passaporto è un documento valido per l’espatrio che viene rilasciato o rinnovato dalla Questura ed è necessario per la libera circolazione delle persone attraverso tutte le nazioni riconosciute dal governo italiano anche se, grazie agli accordi stipulati con la Comunità Europea, in molti Paesi dove fino a qualche anno fa era richiesto il passaporto oggi si può circolare con la semplice carta d’identità.
I passaporti attualmente in circolazione sono:
- passaporti a lettura ottica emessi e rinnovati prima del 26 ottobre 2005
- passaporti a lettura ottica con foto digitalizzata emessi dopo il 26 ottobre 2005
- passaporti elettronici emessi a partire dal 26 ottobre 2006, che avranno validità di dieci anni
Scopriamo insieme le differenze tra i passaporti e come orientarsi nelle procedure di rinnovo.
Ricordatevi che da pochi mesi potete richiedere anche il Passaporto Sanitario, disponibile presso i 120 Centri di Medicina dei Viaggi distribuiti in tutta Italia.
Leggi tutto...

Gardaland waterpark, sconti sull'ingresso per tutto il mese di Agosto

Sconti estivi a Gardaland Waterpark per tutto il mese di agosto: se siete costretti a passare l’estate in città, non lasciatevi spaventare dalle temperature infuocate e dall’afa, un modo per rinfrescarsi senza spendere un occhio della testa c’è. Il parco acquatico di Milano, firmato Gardaland, lancia una promozione dedicata agli ingressi giornalieri del mese più caldo dell’anno: solo 12 euro anzichè la tariffa intera di 16,50 euro, esclusa la domenica e i giorni festivi.


E se il vostro compleanno cade entro il 28 agosto, giorno di chiusura del waterpark di Milano, l’ingresso per il festeggiato è gratuito, basta presentarsi alle casse con la carta d’indentità che attesta la vostra data di nascita. Ma le novità non finiscono qui, perchè Gardaland Waterpark ha in serbo un’altra sorpresa tutta dedicata al benessere e al ftiness.

Quest’anno, infatti, ci sarà lo staff di Virgin Active a disposizione dei visitatori, per rimanere in forma anche durante l’estate: i corsi si tengono sabato 6 e sabato 13 agosto, con orario 12-12.45 e 15-15.45. Il tema del corso di fitness di sabato 6 è ‘California’, mentre la settimana successiva tocca a ‘Brasil’.
Ogni week end, inoltre, dalle 18 in poi, ci sarà l’aperitivo all’interno dell’Aztec Bar, perchè si sa che i milanesi non possono proprio rinunciare all’happy hour: Gardaland Waterpark a Milano è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Mostra “Da Kandisky a Warhol” a Milano ingresso gratuito fino al 25 settembre

Da Kandisky a Warhol” non è solo una mostra su due grandi geni della pittura, ma anche un excursus storico su correnti e movimenti artistici attivi tra le due guerre mondiali e nel secondo dopoguerra. L’evento, che presenta per la prima volta al pubblico una selezione di libri e cartelle d’artista provenienti dalle raccolte della Biblioteca d’Arte di Milano, si tiene nella splendida Sala del Tesoro del Castello Sforzesco.


La mostra è aperta fino al 25 settembre 2011 e l’ingresso è gratuito: perché non approfittarne visto che le mostre a Milano spesso sono molto costose? Ma ora andiamo a scoprire gli orari e qualche curiosità sulle opere esposte: insieme al re del pop e al fondatore dell’astrattismo sono presenti, infatti, anche lavori di De Chirico, Fontana, Mirò, Depero, Soffici, Breton, Ernst, Tanguy, Munari, Manzù, Pomodoro, Haring e tanti altri.

Per gli sfortunati che rimarranno a Milano durante il mese di agosto, la mostra “Da Kandinsky a Warhol” è una delle poche iniziative culturali che offre il capoluogo meneghino, visto che i concerti si tengono per la maggior parte a luglio. Un po’ meglio va agli appassionati di cinema grazie all’Arianteo 2011, l’iniziativa di cinema all’aperto che si svolge in diverse location della città.Ma tornando alla mostra, il grande protagonista rimane Wassily Kandinsky grazie all’opera “Kleine Welten”: dodici incisioni astratte risalenti al 1922, quando l’artista era docente presso la Bauhaus di Weimar. A seguire sicuramente Andy Warhol, con la prima edizione dell’“Andy Warhol’s Index” del 1967, con copertina cartonata, inserti a collages e pop-up. Ma anche la “Mythologie” di Giorgio De Chirico del 1934, ossia dieci litografie originali con un testo di Jean Cocteau, fa la sua bella figura.

Gli orari sono i seguenti: da martedì a domenica, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, mentre lunedì è il giorno di chiusura. Per maggiori informazioni potete contattare il numero di telefono 02-88463657. E per chi è alla ricerca di un po’ di frescura, ricordiamo che il Gardaland Waterpark offre sconti ad agosto: nel mese più caldo dell’anno, almeno si spera, siamo tutti più buoni.
Leggi tutto...
Category: 1 commenti

Appuntamento il 13 agosto per la Street Parade Zurigo 2011

Appuntamento il 13 agosto per la Street Parade Zurigo 2011, raduno festaiolo all’insegna di musica house e tecno che si svolge, come da tradizione, sulle sponde del lago di Zurigo, attirando migliaia di visitatori e turisti il cui numero cresce di anno in anno. Partecipate e vedete con i vostri occhi: dopo la tranquilla Svizzera non vi sembrerà più la stessa!


La Street Parade di Zurigo, infatti, è una di quelle feste che stanno a metà strada tra carnevale, sfilata, parata, evento musicale, festival, raduno e quant’altro: ci sono i carri allegorici, concerti, spettacoli dal vivo, si balla tutto il tempo, si inneggia alla pace, alla tolleranza e all’amore e si festeggia fino alle prime luci dell’alba nei locali della città. Ispirata alla Love Parade di Berlino, negli anni la Street Parade di Zurigo è diventato il raduno techno più grande d’Europa per numero di partecipanti.

Il motto di quest’anno è ‘20 anni di Amore, Libertà, Tolleranza e Rispetto’, a dimostrazione delle origini dell’evento e delle motivazioni che hanno portato alla sua fondazione nel giugno 1982. L’appuntamento è allo stesso indirizzo dell’anno scorso: si parte alle 15.15 a Utoquai, nel quartiere di Seefeld e si proseguirà per 2 km e mezzo lungo via Bellevue, Quaibrucke e Burkiplatz, per arrivare a Hafendamm Enge intorno alle 22. Visto l’alto numero di partecipanti, è caldamente consigliato l’utilizzo dei mezzi pubblici per recarvi alla partenza: la città organizza treni e autobus speciali in occasione della Street Parade, quindi spostarsi non sarà un problema. Vi conviene fare lo Street Parade City Ticket, un biglietto che vi permetterà di spostarvi comodamente nella zona urbana della città in 7 zone tariffarie.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Google hotel finder per trovare hotel ovunque

Bello e facile da utilizzare; due prove, tante ne bastano se usate google regolarmente, e siete già dentro G.H.F. Città, data del soggiorno, filtri in base al prezzo e alla categoria dell’hotel, possibilità di filtrare in base ad un numero minimo di recensioni dei clienti (più recensioni ci sono, più è difficile siano manipolate), e due altri filtri, che imho, potrebbero far la fortuna di G.H.F.


Il filtro per trovare gli affari del momento (provate a giocare con la barra Compared to hotel’s typical price) e la possibilità di interagire con google map, per disegnare l’area di interesse (shape) all’interno della città dove si desidera soggiornare.

G.H.F. localizza sulla mappa gli hotel che soddisfano i criteri di ricerca con dei pallini blu che, se ci si passa sopa con il mouse, danno il nome dell’hotel e il prezzo per notte. Click sul pallino, preview con info di dettaglio, che se chiuse non costringo a re-impostare la ricerca, e se poi siamo convinti, possiamo premere il bottone Book per prenotare.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Sconti Alitalia per gli under 26

Alitalia fa volare i giovani tra i 12 e 25 anni compiuti dal 7 novembre al 31 gennaio 2012 (con esclusione del periodo clou che va dal dal 19 dicembre 2011 al 8 gennaio 2012), per prenotazioni effettuate fino al 4 settembre, con voli scontati.


Non male i prezzi proposti: prezzi che partono da 34 euro per le tratte nazionali, e da 39 euro per le tratte europee, tutto incluso. Ovviamente si tratta di una promozione soggetta a disponibilità limitata (600.000 biglietti per i voli interni e 150.000 per quelli internazionali), ma se si ha disponibilità di date, non dovrebbe essere difficile riuscire a beccare la promozione.

Alcuni esempi tratti dal sito dell’Alitalia: Roma - Palermo e Roma Venezia 34 euro, Caglia - Milano Linate 34 euro, Roma-Monaco di Baviera 39, Roma - Vienna 44 euro.
Leggi tutto...
Category: 1 commenti

Bolivia: La spettacolare laguna di Potosi

Siamo in Bolivia, vicino al confine meridionale con il Cile, all’interno della Riserva Nazionale andina Eduardo Avaroa, e le acque verde smeraldo (esaltate dai processi di correzione fotografica) sono quelle del Potosi. Per me l’associazione con i racconti marziani di Burroughs è stata immediata.


Nessun trucco, solo tanto magnesio che, sciolto nelle acque, regala il verde smeraldo a questo lago, un tempo regno incontrastato di colonie di fenicotteri andini, ora importante destinazione turistica, forse la più importante della Bolivia, con almeno 30.000 visitatori l’anno.

In auto ci si può arrivare solo durante la stagione secca, lungo due piste (entrambe partono da Uyuni), altrimenti ridotte ad un pantano dalle piogge stagionali. In alternativa si può prendere il treno che da Uyuni arriva a Chiguana, e da qui si prosegue per il parco.

Fonte: Travelblog.it
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Cosa vedere a Bangkok, eletta migliore destinazione 2011

Un recente sondaggio di Travel e Leisure ha determinato che la miglior destinazione turistica del 2011 è Bangkok, e per questo motivo, quei giramondo di IgoUgo ci consigliano cosa vedere, nel caso decidessimo di unirci alle migliaia di turisti che affollano le strade di questa metropoli asiatica.


Il mercato galleggiante di Damnoen Saduak: definita un’esperienza di shopping unica al mondo! Qui si possono contrattare gli acquisti direttamente dalla barca, mentre si naviga, miracolosamente illesi, tra intersezioni di canali fino al centro del mercato, dove si ha l’occasione di fare delle splendide fotografie, immersi nei vivaci colori dei vestiti e delle mercanzie.

Il Palazzo Reale: a giudizio di tanti, una tappa obbligata quando si visita Bangkok. Il consiglio di IgoUgo è quello di arrivarci con un barca lungo il fiume Chao Phraya; una esperienza emozionante, che regala una prospettiva diversa della città, ed evita la congestione del traffico cittadino.
Leggi tutto...
Category: 0 commenti

Giappone: Takabisha le montagne russe più ripide del mondo


Roba da infarto, almeno secondo i miei gusti: in Giappone, quando si tratta di tecnologia e di battere record raramente si sbagliano, così quando si sono messi in testa di progettare le montagne russe più spettacolari del mondo si son dati da fare e hanno creato il “Takabisha”.

Il primato di queste montagne russe non riguarda nè l’altezza nè la velocità raggiunte, ma l’angolo di discesa: ben 121 gradi, per una “caduta” di 43 metri a dir poco impressionante.

Per un assaggio potete dare un’occhiata al video qui in alto


FONTE: Travelblog.it
Leggi tutto...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
MS 2011. Powered by Blogger.